Annunci Case - Agriturismo Toscana - Isola d'Elba - Isola del Giglio -Volterra -Umbria -Abetone

LA TOSCANA

II COMUNE DI MONTERCHI

NAVIGAZIONE: TOSCANA - AREZZO - MONTERCHI

Il borgo nasce su di una collina isolata, Mons Herculis, come veniva anticamente chiamato il Monte d’Ercole. Il centro conserva ancora una certo stile medievale, nonostante le diverse distruzioni causate dai vari terremoti. Monterchi fu citato per la prima volta in un atto di donazione del XI secolo. La famiglia Tarlati durò fino al 1440, quando, in conseguenza della vittoria fiorentina ad Anghiari, l’ultima reggente, che si era schierata con i Visconti, venne spodestata e Monterchi entrò a far arte dello stato fiorentino. Pochi anni dopo (forse nel 1460) in memoria della madre nata a Monterchi qui Piero della Francesca compì il mirabile affresco della Madonna del Parto, che diventerà oggetto di singolare venerazione. Un rovinoso terremoto subì il paese nel 1917. Il paese è reso universalmente noto per la presenza del capolavoro di Piero della Francesca, la Madonna del Parto, restaurato recentemente, nel 1992. L’affresco si trova a Monterchi, probabilmente per onorare la madre dell’artista, nativa del paese.


Monterchi è un paesino dell’alta Valtiberina equidistante da Sansepolcro e Città di Castello, al confine con Toscana e Umbria.
Link: monterchi - Alberghi monterchi - Agriturismo monterchi - Residence monterchi
Cap: 52035
N. Abitanti: 1831
Principali Frazioni: Borgacciano, Le Ville, Padonchia, Pianezze, Pocaia, Ripoli
Sindaco: Massimo Boncompagni
Sito web: www.comunemonterchi.it
E-mail: segreteria@comunemonterchi.com

LE FRAZIONI DI MONTERCHI

Le Ville

Iscriviti