Annunci Case - Agriturismo Toscana - Isola d'Elba - Isola del Giglio -Volterra -Umbria -Abetone

LA TOSCANA

II COMUNE DI CAMPAGNATICO

NAVIGAZIONE: TOSCANA - GROSSETO - CAMPAGNATICO

Inseguito all’uccisione di Omberto Aldobrandeschi, la Repubblica di Siena vi instaurò un ufficiale cittadino ed una guardia. Dalla fine del XIII secolo il castello passò ai Tolomei e poi è tornato in mano ai senesi. Nel secolo successivo il dominio sul borgo fu ceduto allo Spedale di Santa Maria della scala. Nella seconda metà del XIV secolo il castello fu vittima delle razzie della compagnia di ventura del Cappelletto che lo danneggiò pesantemente. Chiesa di S. Giovanni Battista È collocata nel punto più alto del paese, edificata nel XIII sec. utilizzando come parete absidale un tratto delle mura di cinta in travertino. La facciata a fasce bicrome, tipica del romanico toscano, è conclusa da una serie di eleganti arcatelle pensili ed incorniciata da un rosone sormontato da una protome ovina (testa di agnello sacrificale). All'interno l'unica navata, con copertura lignea in capriate, è separata con piccole alzate dal transetto, sul quale tre archi, di stile 'senese' gotico-romanico, introducono ad altrettanti absidi. La cappella di centro è illuminata da una bifora di buona fattura.


Le prime notizie che si hanno di questo borgo, risalgono al 973, quando i Conti Aldobrandeschi presero possesso del castello e del feudo, Il loro dominio durò fino al XIII secolo.
Link: campagnatico - Alberghi campagnatico - Agriturismo campagnatico - Residence campagnatico
Cap: 58042
N. Abitanti: 2380
Principali Frazioni: Arcille, Montorsaio, Marrucheti, Sant'Antonio
Sindaco: Elismo Pesucci
Sito web: www.comunedicampagnatico.it
E-mail: info@inyourmind.net

LE FRAZIONI DI CAMPAGNATICO

Campagnatico
Arcille
Marrucheti
Montorsaio
Migliorini
Pianetto
Granaione
Sabatina
Sticcianese
Sant'Antonio

Iscriviti