Annunci Case - Agriturismo Toscana - Isola d'Elba - Isola del Giglio -Volterra -Umbria -Abetone

LA TOSCANA

II COMUNE DI LIVORNO

NAVIGAZIONE: TOSCANA - LIVORNO - LIVORNO

Al termine dei lavori, che durarono fino alla fine del 1500, il risultato fu un complesso portuale ampliato e fortificato ed una città a pianta pentagonale completamente rinnovata, con strade ortogonali orientate secondo i punti cardinali. Successivamente, il bastione a nord-est fu trasformato nella poderosa Fortezza e, nel 1593, furono promulgate le famose Leggi Livorniane che garantivano a tutti la libertà di residenza, di commercio e di religione. Grazie a questi presupposti, Livorno crebbe molto velocemente fino a divenire nel 1800 la seconda città italiana per grandezza. Oggi Livorno è un importante centro portuale del Mediterraneo, con un grande bacino per container, collegamenti via traghetto, cantieri navali, raffinerie ed è la sede della rinomata Accademia Navaleitaliana. Nella città nacquero Pietro Mascagni, il famoso compositore dell’opera Cavalleria Rusticana, e il pittore e scultore Amedeo Modigliani (1884-1920).
Molte sono le opere di particolare interesse storico ed artistico. Il Quartiere Venezia Nuova: nel 1600 fu iniziata un’opera di ristrutturazione volta a collegare il borgo vecchio della città con la Fortezza Nuova ed il mare. Per la realizzazione di quest’opera furono chiamati specialisti veneziani e per questo motivo il quartiere assunse il nome di Venezia Nuova. Nella Livorno di oggi, quest’area della città rappresenta uno degli angoli più caratteristici.
Il Pontino: il punto d’incontro tra il canale maggiore, il Fosso Reale, con il tracciato stradale vecchio e nuovo fu coperto da un’ampia volta; nel 1700 si creò un grande slargo, l’attuale piazza della Repubblica, lungo m 240 e percorribile nel sottosuolo. Con i suoi approdi per le barche, gli impianti portuali e i ponti, il quartiere è ancora oggi molto vivace e pittoresco.
Villa Mimbelli – Museo Civico “Giovanni Fattori”: nella zona a sud di Livorno fu costruita nel 1865, su incarico del commerciante livornese Francesco Mimbelli, villa Mimbelli. Edificio in stile eclettico circondato da un ampio parco, è oggi sede di un centro culturale con teatro, biblioteca, sale d’esposizione. Ospita, inoltre, dipinti di proprietà comunale e soprattutto opere del pittore livornese Giovanni Fattori (1825-1908).


A causa del progressivo insabbiamento del porto di Pisa e grazie ai suoi fondali particolarmente profondi, che permettevano l’attracco anche alle navi di maggior portata, Livorno divenne la nuova grande città portuale della Toscana.
Link: livorno - Alberghi livorno - Agriturismo livorno - Residence livorno
Cap: 57100
N. Abitanti: 155986
Principali Frazioni: Ardenza, Antignano, Montenero, Castellaccio, Gorgona, Quercianella
Sindaco: Alessandro Cosimini
Sito web: www.comune.livorno.it
E-mail: segnalazioni@comune.livorno.it

LE FRAZIONI DI LIVORNO

Antignano
Castellaccio
Isola di Gorgona
Montenero
Quercianella
Valle Benedetta

Iscriviti