Annunci Case - Agriturismo Toscana - Isola d'Elba - Isola del Giglio -Volterra -Umbria -Abetone

LA TOSCANA

II COMUNE DI VILLA BASILICA

NAVIGAZIONE: TOSCANA - LUCCA - VILLA BASILICA

Le origini di Villa sono antichissime, infatti il primo documento in cui il villaggio viene menzionato risale all’VIII secolo. In principio appartenne ai piccoli feudatari, mentre nel XIII secolo passò sotto il dominio di Lucca e cento anni più tardi il borgo divenne sede stabile della Vicaria della Valeriana. Come molti altri paesi anche Villa ha subito molti assedi e possedimenti, tra i quali ricordiamo quello fiorentino della prima metà del XV secolo. In passato il territorio era coperto da oliveti e boschi di castagni e oggi l'agricoltura, per quanto praticata su scala molto ridotta, dà ancora olive e prodotti ortofrutticoli. Villa Basilica è inoltre un frequentato centro di villeggiatura estiva. Famosa in epoca medievale e rinascimentale per le sue botteghe di armaioli, oggi scomparse, Villa Basilica è annoverata tra i comuni della provincia a elevato grado di industrializzazione: nel suo territorio operano infatti numerose cartiere, che assorbono la maggior parte degli addetti di un settore secondario capace di assicurare il lavoro a più della metà della popolazione attiva. Lo stemma del comune è composto da uno scudo a fondo azzurro, in primo piano un verde albero è posizionato al centro della scena, ai lati di questo sono disegnate due spade d’argento rivolte verso il cielo. Al di sotto dell’albero è rappresentato uno scorpione.


Il territorio comunale di Villa Basilica occupa la parte iniziale della valle del fiume Pescia di Collodi, ai piedi dell’altopiano delle Pizzorne.
Link: villa-basilica - Alberghi villa-basilica - Agriturismo villa-basilica - Residence villa-basilica
Cap: 55019
N. Abitanti: 1768
Principali Frazioni:
Sindaco: Giordano Ballini
Sito web: www.comune.villabasilica.lu.it
E-mail:

LE FRAZIONI DI VILLA BASILICA

Capoluogo
Botticino
Pracando
Colognora
Boveglio
Pariana
Pizzorne
Rimogno
Biecina
Distendino
Pontoro
Capornano
Guzzano
Duomo

Iscriviti